Tuscany Accommodation Blog: per la tua prossima vacanza lasciati ispirare

San Gimignano e la Vernaccia

La Toscana non è solo la patria del celebre Brunello di Montalcino o del Chianti: rossi e bianchi, senza distinzione, i vini prodotti in questa regione sono sempre garanzia e sinonimo di alta qualità.

Vernaccia

Partiamo, allora, per un breve excursus tra i migliori bianchi toscani, a cominciare dalla Vernaccia di San Gimignano, membro ormai quasi millenario del club. La Vernaccia, infatti, sembra avere radici molto remote, che risalgono addirittura fino al lontano tredicesimo secolo, quando allietava le tavole imbandite di nobili commensali, papi, signori del periodo e personaggi illustri, divenendo ben presto un vino pregiato e molto richiesto. Ne parla addirittura Dante Alighieri nella sua Divina Commedia, quando incontra Papa Martino IV tra i golosi del Purgatorio, colpevole, appunto, di esser stato molto spesso preda della bramosa voglia di Vernaccia.

Un DOCG esclusivo

Ma da dove viene la rinomata Vernaccia di San Gimignano? Come dice il nome, la Vernaccia viene prodotta esclusivamente nei territori del comune di San Gimignano, una zona molto ristretta che ne garantisce qualità ed autenticità.
Chiaramente DOCG, è stato il primo tra i vini italiani a ricevere il prestigioso marchio di qualità DOC nel 1966, tanto per farvi capire che si tratta di un vino storicamente e tradizionalmente rinomato in Italia e in tutto il mondo.

white wine

Un itinerario all’insegna del food & wine

Se siete appassionati di buona cucina e state organizzando una vacanza all’insegn del food & wine, questo potrebbe essere un itinerario molto interessante da percorrere.

San Gimignano si trova, infatti, tra Siena, Pisa e Firenze, una zona particolarmente strategica da un punto di vista turistico (e non solo): il triangolo delle meraviglie, se così si può definire, offre innumerevoli spunti e siti interessantissimi da visitare in Toscana.

Un’idea potrebbe esser quella di partire da Firenze, dopo averla visitata per almeno qualche giorno, pernottando in uno dei tanti B&B o hotel del centro storico – o, se preferite un pò più di pace e relax, in uno degli agriturismi nelle immediate vicinanze – per dirigersi verso Siena. Potreste percorrere la strada panoramica chiantigiana, che offre alcuni tra i panorami più belli di tutta la regione – il Chianti merita di essere trattato in un capitolo a parte: se avete abbastanza giorni a disposizione, potete fermarvi ad esplorarne il territorio, qui trovate alcuni suggerimenti per soggiornare – e procedere verso Siena, il cui centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. A quel punto, siete veramente a due passi da San Gimignano, che non merita soltanto per il suo pregiatissimo vino, ma anche per le meraviglie artistiche ed architettoniche che conserva nel suo piccolo centro.

Alloggi a Firenze

Alloggi a Siena

San Gimignano, Patrimonio dell’Umanità

san gimignano amidst hills

Anch’esso dichiarato Patrimonio dell’Umanità, San Gimignano è famoso per l’autentico e pressochè intatto aspetto post medioevale che tuttora conserva, oltre che per le torri che svettano alte nel suo profilo, grazie alle quali la città è stata soprannominata la Manhattan del Medioevo.

Per l’itinerario che vi sto suggerendo è preferibile muoversi con l’auto, anche se una volta giunti a San Gimignano è importante sapere dove parcheggiare, dato che tutti i parcheggi sono a pagamento e fuori dal centro storico, per cui qualche consiglio e informazione in più potrebbe esservi utile: leggete quest’articolo su dove parcheggiare a San Gimignano. Se, invece, preferite partire direttamente da Firenze o Siena, qui trovate qualche suggerimento per muovervi anche con i mezzi pubblici.

San gimignano

Alloggi a San Gimignano

Nei dintorni di San Gimignano ci sono un sacco di paesini caratteristici da visitare, primi tra tutti Certaldo, che d’estate ospita diversi eventi musicali e tradizionali, Poggibonsi e Volterra.

Alloggi a Volterra

Pisa, antica repubblica Marinara

Da qui, potete poi proseguire per far tappa a Pisa, la città della Torre Pendente, antica Repubblica Marinara dall’affacinante centro storico. Se vi capitate durante la festa del Santo Patrono, San Ranieri, il 17 giugno, non perdetevi la luminara (che in realtà si svolge il giorno prima) con tanto di fuochi d’artificio.

Alloggi a Pisa

san gimignano

E non dimenticate che, protagonista di questo itinerario dedicato alla ad uno dei vini bianchi più pregiati d’Italia, deve essere proprio lei, la Vernaccia di San Gimignano, accompagnata – a seconda di dove vi trovate – da piatti della tradizione locale. Ricordate che si sposa alla perfezione con antipasti, carni bianche e pesce…senza considerare che come aperitivo è semplicemente squisito, leggero e gustosamente fruttato!

About Chiara Ricci

Interested since ever in experiencing everything that attracts my curiosity (or almost everything!!), I’ve traveled around Europe looking for someplace that could offer me something different from my home...Result: failed attempt, there’s no better place than home, especially if it’s in Tuscany! My passion? To swim: it helps people stay in touch with that side of nature that humans have not yet been able to conquer!